Chirurgia della mano ed Artroscopia di Polso

Cerca

Vai ai contenuti

Composte

Patologie e Trattamenti > Polso > FRATTURE DI RADIO ED ULNA

FRATTURE COMPOSTE



Nelle fratture composte Ŕ generalmente sufficente l'applicazione di un immobilizzazione ottenuta con diversi tipi di tutore, gessati, in termoplastica o confezionati disponibili in commercio. In sostanza lo scopo Ŕ quello di mantenere in asse il segmento fratturato per evitare che si muova e si scomponga. E' tuttavia opportuno eseguire delle radiografie di controllo che deveno essere programmate a tappe prestabilite per controllare che non vi siano state alterazioni dell'asse e quindi una "scomposizioni": la 1░ radiografia deve essere eseguita appena dopo l'applicazione del gesso; una 2░ radiografia dovrebbe essere eseguita - sempre con il tutore immobilizzante - dopo 7-10 giorni dal trauma e, in caso di mantenimento dell'allineamento, una 3░ radiografia a 18-20 giorni circa.
Ulteriori controlli devono poi essere programmati in base allo stato di guarigione dell'osso per verificare il completamento dell'ossificazione e consentire la rimozione del tutore e l'inizio della rieudacazione.

Home Page | Curriculum | Contatti | Patologie e Trattamenti | Rieducazione | Invio Mail | Privacy | Termini e Condizioni | Mappa del sito


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu